VISITA IL CASTELLO DI FOSSANO

IL CASTELLO PRINCIPI D'ACAIA È IL SIMBOLO DI FOSSANO. LE SUE QUATTRO TORRI CUSTODISCONO 7 SECOLI DI STORIA E MIGLIAIA DI LIBRI.

Il Castello di Fossano, edificato come struttura difensiva da Filippo I di Acaia tra il 1324 e il 1332, venne poi trasformato dai Savoia in residenza signorile.

Nei loggiati cinquecenteschi oggi ha sede la biblioteca cittadina, ricca di oltre 144.000 volumi e un fondo storico - composto da libri antichi, collezioni e documenti - di circa 15.000 testi. Il cortile interno e la sala al pianterreno ospitano attività culturali, convegni, mostre e concerti. Impareggiabile la vista sul Monviso e l'intero arco alpino che si gode dalle torri panoramiche.

Fino all'8 dicembre 2017, possibilità di visita guidata gratuita al Castello di Fossano dal mercoledì alla domenica. Due i turni di visita giornalieri, con partenza la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 15. Ritrovo presso l'Ufficio Turistico (torre est del Castello), consigliata la prenotazione.

ATTENZIONE: dal 17 settembre al 29 ottobre 2017, le visite guidate gratuite della domenica pomeriggio raddoppiano. Due i tour in programma, con partenza alle ore 15 e alle ore 16.30. Ritrovo presso l'Ufficio Turistico (torre est del Castello), consigliata la prenotazione. Per tutto il periodo le visite della domenica pomeriggio saranno a cura dei volontari di Associazione Cicerone Fossano.

Per informazioni sulle visite guidate contattare l'Ufficio Turistico IAT di Fossano.
Informazioni e prenotazioni: tel. +39 0172/60160 - e-mail: iatfossano@cuneoholiday.com

ESPERIENZE DI VIAGGIO

La Chiesa della Confraternita della Santissima Trinità di Fossano è uno dei più suggestivi esempi di Barocco Piemontese del Cuneese.

Scegli il Castello Principi d'Acaia di Fossano per celebrare, con la persona che ami, il tuo giorno più bello.

Il Museo Diocesano di Fossano permette di cogliere la devozione popolare attraverso un ricco allestimento e una vivace narrazione.

Per gli amanti dello sport all'aria aperta, ecco i sentieri lungo lo Stura. Da affrontare a piedi, in bicicletta o a cavallo.