LA FERA DIJ POCIO E DIJ BIGAT A TRINITÀ

NEL MESE DI NOVEMBRE IL BORGO DI TRINITÀ SARÀ ANIMATO DALLA FIERA DEDICATA A POCIO E BIGAT, PRODUZIONI TIPICHE DELLE CAMPAGNE PIEMONTESI.

Il paese di Trinità propone la tradizionale fiera dedicata a Pocio e Bigat. Il termine Pocio indica le nespole, frutto povero introdotto in Piemonte grazie ai Romani, mentre i Bigat non sono altro che i bachi da seta, in passato ampiamente allevati nelle campagne piemontesi per la produzione del prezioso tessuto. Nell'ambito della fiera, dal 17 al 26 novembre 2017, un ricco calendario di appuntamenti e iniziative animerà il borgo del fossanese.


PROGRAMMA 13ª FERA DIJ POCIO E DIJ BIGAT DI TRINITÀ

VENERDÌ 17 NOVEMBRE
Ore 21, in biblioteca, Family Band in concerto.

SABATO 18 NOVEMBRE
Ore 20.30, presso il salone delle scuderie del Castello Conti Costa, Cena Lumache, a cura di Lumacheria Le Basse.

DOMENICA 19 NOVEMBRE
Ore 16.30, alla palestra di via Campi, Grande Sfilata abiti bimbi e adulti.

MARTEDÌ 21 NOVEMBRE
Ore 21, in biblioteca, presentazione del libro dedicato a Gianfranco Bianco, Un cronista sopra le nuvole.

GIOVEDÌ 23 NOVEMBRE
Ore 21, in biblioteca, Il Lupo, conferenza di Mauro Fissore.

VENERDÌ 24 NOVEMBRE
Ore 20, presso il salone delle scuderie del Castello Conti Costa, A cena con l'assassino.

Ore 22, in bocciofila, November Fest, a cura della Consulta Giovani.

SABATO 25 NOVEMBRE
Ore 10, presso la sala consiliare, posa della targa Territorio Tipico della Razza Bovina Piemontese e premiazione dell'allevatore più anziano. A seguire aperitivo.

Ore 15, apertura della 13ª Fera dij Pocio e dij Bigat.
Consegna del Pocio d'Or.
Premiazione di tutte le associazioni trinitesi: Premio lavoro per la comunità.
Dibattito con la dott.ssa Susanna Bramante: La soia: fa bene o fa male?
Presso la sala consiliare, rinfresco offerto dalla Scuola di Arti Bianche di Savigliano.

Ore 18, Alliance Francaise incontra la Battuta al Coltello guidata dai Discepoli di Escoffier.
Merenda Sinoira presso il salone del Castello Conti Costa.

DOMENICA 26 NOVEMBRE
Ore 9, in piazza Conte Costa, L'vej mercà 'd Trinità. Grande mercato, vendita di pocio e piante di pocio.
In piazza Umberto I°, esposizione stand Laboratorio di Trinità - Aiutiamoli a crescere Onlus.
Scuola di Scultura a cura dell'Associazione Nusech Dr Kyè
Scuola Antichi Mestieri di Salmour
I vecchi arnesi di lavoro di Bepangelo Manassero
Le macchine militari d'epoca di Elvis Manassero
Svuota solai dei bimbi trinitesi

Ore 9, alla Chiesa della Confraternita, Oggetti Antichi e Mostra di Pittura di Riccardo Balestra.

Ore 9, in biblioteca, I Bachi da Seta dei coniugi Viada.
Viaggio nel baco da seta
Lavori Centro Diurno La Goccia
Lavori Artigiani e Artisti

Ore 9, al parco Allea, Trattori d'epoca a cura di Alessandro Panero.

Ore 9, in piazza Caduti senza Croce, Gruppo Alpini, Pro San Giovanni, Comitato Savella distribuiranno vin brulè, caldarroste, panini e bagna cauda. Trinità Solidale proporrà dolci al pocio.

Ore 10.30, in bocciofila, 5° Campionato Battuta al Coltello... nel Castello in collaborazione con il Consorzio Tutela della Razza Piemontese Coalvi e Dario Perucca.

Ore 11.30, in bocciofila, Premiazione Battuta al Coltello: più veloce, più bella e più gustosa.

Ore 11.30, in bocciofila, dimostrazione intaglio vegetali - Show Cooking a cura dei Discepoli di Escoffier.

Ore 12, in bocciofila, Pranzo-Degustazione: battuta al coltello, polenta con sugo, panini e dolce al pocio a cura della ProLoco Trinità 2014.

Ore 12, in bocciofila, Degustazione No Stop a cura degli Chef.

Ore 14.30, in bocciofila, si balla con Mauro Fissore e Italo, musiche anni 60/70/80.

Ore 14, al Castello Conti Costa, dimostrazione sul mondo dei rapaci con Majestic Falconry.

Ore 14, in piazza Umberto I°, Artisti di strada e truccabimbi.


Appuntamenti gastronomici, piatti tipici e specialità nei locali di Trinità.

Informazioni utili: Tel. +39 0172 66131 - Comune di Trinità


Scarica il calendario completo degli eventi della Fera dij Pocio e dij Bigat 2017

EVENTI FOSSANESI

Nel territorio del Fossanese, il piccolo paese di Cervere è identificato dalla produzione tipica di porri.

Il suo nome, indicato per la prima volta nell'anno 1008, deriva dal monastero benedettino dedicato alla «Sancta Trinitas».

Una delle panchine giganti di Chris Bangle a Fossano. Arte e natura si uniscono anche nella Città degli Acaia.

Il Castello Principi d'Acaia è il simbolo di Fossano. Le sue quattro torri custodiscono 7 secoli di storia e migliaia di libri.