SANTUARIO DI CUSSANIO, TRA FEDE E NATURA

A POCHI MINUTI DA FOSSANO, NEL VERDE DELLA CAMPAGNA CIRCOSTANTE, SORGE IL SANTUARIO DI CUSSANIO.

Secondo la tradizione locale, nel maggio 1521 la Vergine Maria apparve al sordomuto Bartolomeo Coppa che, miracolosamente, ricevette la parola.

In quel luogo, l’anno successivo, i fossanesi fecero erigere una cappella che gli agostiniani trasformarono e ingrandirono a partire dal 1617, anno del loro insediamento.

Il Santuario, riplasmato nel 1876, è affiancato dal bel complesso monumentale. Oggi Cussanio è meta di fede e pellegrinaggio.

Scopri di più su Museo Diffuso Cuneese - Siti Fossanesi

ESPERIENZE DI VIAGGIO

Una delle panchine giganti di Chris Bangle a Fossano. Arte e natura si uniscono anche nella Città degli Acaia.

Consacrata nel 1791, l’attuale cattedrale venne realizzata su progetto di Mario Ludovico Quarini.

Il suo nome, indicato per la prima volta nell'anno 1008, deriva dal monastero benedettino dedicato alla «Sancta Trinitas».

È l’edificio superstite del complesso conventuale degli Oratoriani di San Filippo Neri.